LA STRADA DEGLI INNAMORATI: ROMANTIKSTRAßE - Cosa vedere

Steyr

Steyr

Vienna, Castello Belvedere

Vienna, Castello Belvedere

Salzburg

Salzburg

 

LA STRADA DEGLI INNAMORATI: ROMANTIKSTRAßE - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: BR4ATC13

Si parte da Salzburg, per raggiungere uno dei più bei laghi della regione, il Mondsee, zona molto frequentata soprattutto dagli sportivi. Una volta raggiunto St. Wolfgang, il sentiero nord ed il sentiero sud si separano; noi seguiamo quello che procede per Bad Ischl, cittadina situata fra il fiume Traun e Ischl.

 

Se avete qualche ora di tempo da dedicare al Castello di Marmo tanto amato dalla Principessa Sissi, il Marmorschlössl, i vostri occhi vi ringrazieranno!

 

Si prosegue quindi per Traunkirchen, romantica cittadina montanara, fino a Gmunden, conosciuta come la città della Ceramica. Scharnstein, piccolo angolo di paradiso ricco di foreste e incorniciato da un castello, è la prossima meta, che conduce poi al Parco sull'Almsee ed a Kremsmünster, dove è situato un importante monastero fondato nel 777 d.C.

 

Si giunge finalmente a Steyr, cittadina situata fra due fiumi, un borgo semplice dal preciso satmpo gotico e quindi assai romantico... se avete tempo per visitare il castello di Lamberg non ve ne pentirete.

 

Si procede quindi fino a Seitenstetten e poi fino a Maria Taferl, località di pellegrinaggio. La prossima tappa è Schallaburg, città che ospita l'omonimo maniero, e dove i due tratti della Romantikstraße si riuniscono.

 

Procedete fino a Melk, sito benedettino che ospita una grande abbazia, e quindi attraversate Krems, ultima tappa prima di Vienna, il traguardo tanto agognato della Romantikstraße.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK